IL PROGETTO

DA UN GIORNO ALL'ALTRO

logo

Da un giorno all’altro i figli crescono, cambiano e dobbiamo cambiare anche noi. Ciò che ieri funzionava oggi potrebbe non essere efficace. In certi casi, coi figli, più si fa e meno si ottiene, finendo in un circolo vizioso da cui sembra difficile uscire. L'approccio strategico permette di uscire dall’impasse, di individuare le soluzioni più adeguate al caso, di recuperare quelle risorse individuali e relazionali che fanno dell’educare il viaggio di scoperta più bello al mondo.
Vuoi maggiori informazioni ? Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

IL PERCORSO

- INCONTRI DI AGGIORNAMENTO
Per tutto l'anno momenti di informazione e aggiornamento in varie sedi, per genitori, insegnanti e formatori nell'ambito della famiglia, scuola, sport e altri contesti educativi.
- WORKSHOP DI FORMAZIONE
L’approccio strategico nei contesti educativi. 5 incontri di formazione per genitori, insegnanti, formatori, coach.
- GRUPPO GENITORI STRATEGICI
Dopo la formazione, un gruppo si riunisce periodicamente per scambiarsi esperienze sui risultati dell'applicazione, aggiornarsi sulla ricerca, le pubblicazioni e le strategie efficaci, per discutere e risolvere problemi nei diversi contesti educativi (famiglia, scuola, sport, attività formative). Il gruppo utilizza l’approccio strategico con l’aiuto di esperti.
- CONSULENZE E’ possibile richiedere una consulenza avvalendosi dell’esperienza decennale di studi professionali collegati e specializzati nei vari settori.
Fare il punto della situazione. Una consulenza gratuita?  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

WORKSHOP DI FORMAZIONE

È un ciclo reiterato di 5 incontri a carattere formativo per genitori, insegnanti, educatori. Attraverso gli aggiornamenti e gli strumenti provenienti dalla ricerca, le spiegazioni, gli esempi e gli esercizi mirati, sarà possibile acquisire le basi dell’approccio strategico applicato ai contesti educativi, approccio che ha dato risultati efficaci in migliaia di casi. La ricerca degli ultimi anni, inoltre, ha individuato 6 stili educativi dominanti potenzialmente nocivi e ha messo a punto strategie utili nei casi di difficoltà. Conoscerli e confrontarsi permette di migliorare il proprio stile genitoriale e rivedere il discorso educativo sia riguardo agli obiettivi che alle modalità operative. Questo workshop fornisce preziose strategie e indicazioni per genitori ed educatori alle prese con i problemi emergenti e impegnati nella difficile, ma affascinante impresa educativa.

 

LE TEMATICHE

- Chi insegna a fare il genitore? Dalla teoria alla pratica “La prova più forte contro una teoria è la sua applicazione” (G.Lichtenberg)
- Interagire con i figli: come funziona?
“Non si può non comunicare” (P. Watzlawick)
- I modelli di famiglia, gli stili educativi e i loro effetti: i risultati della ricerca
“E’ con le migliori intenzioni che il più delle volte si ottengono i risultati peggiori” (O.Wilde)
- Come individuare gli obiettivi in educazione
“Ogni viaggio di mille miglia inizia con un piccolo passo” (Lao Tse)
- Le strategie: come trovarle e metterle in pratica
“Agisci sempre in modo da aumentare il numero delle scelte” (H.von Foerster)
- I genitori e la leadership: l’adulto come modello.Lavorare con la scuola e il contesto
“Sii quello che tu vorresti che il mondo fosse” (M.K.Ghandi)

 

PROMOTORI

IL PROGETTO GENITORI STRATEGICI® è promosso ed organizzato dallo STUDIO DI CONSULENZA E TERAPIA STRATEGICA del Dott. Andrea Masera, psicologo psicoterapeuta, formatore e collaboratore esterno col Centro di Terapia Strategica di Arezzo, diretto dal Prof. Giorgio Nardone.
Il Centro di Terapia Strategica di Arezzo é un Istituto di Ricerca, Training e Attività Clinica, sede della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Breve Strategica ufficialmente riconosciuta dal M.I.U.R. e della Scuola di Comunicazione e Problem Solving Strategico. È stato fondato nel 1987 da Giorgio Nardone e Paul Watzlawick. L’Istituto rappresenta, a livello internazionale, sia la tradizione che l’evoluzione del Modello della Scuola di Palo Alto
.